Progettiamo in grande con i lego- creare grandi cose con piccoli mattoncini!

I mattoncini lego da lungo tempo si sono rivelati più di un gioco per bambini. Sono infatti la base ideale per dei progetti creativi. E così, ad esempio, a Legoland si possono visitare delle costruzioni impressionanti, interamente composte dai mattoncini colorati.

Lo stadio di calcio di Monaco, ad esempio, è stato riprodotto con oltre un milione di mattoncini in scala 1:50. Ma esistono altri grandi progetti realizzati con i lego, nei quali il divertimento in fase di costruzione ha condotto a risultati sorprendenti!

Superman-610x1122

(Immagine: ign.com)

Da Superman a Iron Man – supereroi costruiti con i lego! 
Nel 2013, alla Comic-Con di San Diego, i fans dei più famosi supereroi sono stati accolti  dalle statue dei loro beniamini realizzate con i lego, delle riproduzioni che non avrebbero potuto essere più dettagliate. E così i visitatori hanno potuto ammirare Superman, così come Ironman, a grandezza reale, vale a dire 2 m scarsi di mattoncini lego! Una chicca: Iron Man non solo era interamente realizzato con i lego, ma aveva addirittura gli occhi illuminabili.

Lego-Volvo-2-1024x768

(Immagine: bitrebels.com)

Buon viaggio con la Volvo di lego! 
Ammettiamolo, la Volvo XC90 è un bell’impegno economico per tutti gli amanti dei SUV e delle auto di lusso. Tuttavia chi non può permettersi l’originale può sempre costruirsi semplicemente una copia con i mattoncini lego! Legoland California in collaborazione con Volvo North America ha realizzato un modello della Volvo XC90 in scala 1:1 in un bel blu elettrico. Per questo progetto sono stati utilizzati esattamente 201.076 mattoncini lego. L’auto ha sostituito a sorpresa la vettura del manager di Legoland.

La forza sia con lego! 
Molto probabilmente i visitatori di Legoland California saranno molto contenti di poter finalmente ammirare la principessa Leia di persona. Nel Miniland di Starwars non manca davvero nulla: oltre a Leia si possono ammirare anche Obi Wan Kenobi e Yoda e, dettaglio particolarmente impressionante, è stato ricostruito anche il Death Star. Per questo progetto è stato impiegato mezzo milione di mattoncini lego. L’intera costruzione pesa oltre 900 kg ed incanta i fans di Star Wars.

Che cos’è che ha le ali ma non sa volare? 
Nei Reiman Gardens in Iowa dal 2012 si trova una costruzione in lego particolarmente bella. La scultura di una farfalla, realizzata da Sean Kennedy, fa parte di un’esposizione di 27 sculture composte, in totale, da ben 410.000 mattoncini. Con l’aiuto di un piccolo team sono stati impiegati sei mesi per allestire la collezione. La farfalla cattura soprattutto per la ricchezza di dettagli, pur essendo composta solo da quattro colori.

Brickley – il drago che non sapeva sputare fuoco 
Disney World in Florida è impressionante già nel suo complesso. Ma con Brickley il parco divertimenti si è assicurato un’ulteriore attrazione. Il drago verde è composto da 170.000 mattoncini lego e fa parte di un’esposizione di svariate creazioni di lego in formato XL. Il clou: Brickley si trova nell’acqua e come aspetto ricorda molto Nessie, il mostro lacustre.

8509749494_7762ba0cab_z (1)

(Immagine: themarysue.com)

Hogwarts di lego –  è in gioco la magia! 
In questo caso qualcuno ha preso davvero sul serio la passione per Hogwarts! Alice Finch in ogni caso ha suscitato clamore al BrickCon 2012 a Seattle, dove ha esposto la sua riproduzione della scuola di magia Hogwarts, che ha realizzato completamente da sola. Quest’opera impressionante, costituita da 400.000 mattoncini, ha ottenuto subito due premi al BrickCon. Alice ha lavorato 12 mesi in totale per la realizzazione  di Hogwarts, un’opera lunga ben quattro metri.

tiiyo4m2mvht8ffobzub (1)

(Immagine: lego.gizmodo.com)

Jim Garrett ci ha messo 22 mesi a costruire una casa!
Di solito si cerca di costruirsi o farsi costruire la propria casa in pochi mesi. Jim Garrett, invece, ci ha messo ben 22 mesi per realizzare una casa che, in realtà, non è abitabile! Uno scandalo? Naturalmente no, l’artista ha riprodotto con i mattoncini lego il Guardian Building di Detroit, realizzando un’opera lunga oltre 2,4 m. Ha utilizzato 465.000 mattoncini, di cui 30.000 arancioni.

10126243604_12638f857d_c

Una dettagliata riproduzione per sentirsi catapultati in una scena di combattimento del Signore degli anelli
Questa ricostruzione in lego della scena di combattimento sicuramente più famosa del Signore degli anelli senza dubbio impressionerà i fans della saga. Rich-K e Big. J hanno utilizzato complessivamente 150.000 mattoncini e circa 1.700 personaggi per realizzare la loro opera, in cui sono predominanti i mattoncini lego grigi e neri. La scena, nella sua cupezza, difficilmente potrebbe essere riprodotta meglio.

Ed ora ti mancano ancora dei mattoncini per realizzare il tuo primo grande progetto? Su tutti.ch puoi trovare un sacco di lego nella sezione “Giocattoli e bricolage”. Ti auguriamo buon divertimento e ti invitiamo a mostrarci il tuo prossimo progetto lego!

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis