Pacman è tornato – videogiochi di seconda mano per la tua sala!

I videogiochi già da svariati anni hanno fatto il loro ingresso in sale e camerette svizzere. Spesso, nelle domeniche di pioggia, tutta la famiglia si riunisce davanti allo schermo TV con un divertente gioco, comunemente chiamato “videogame”. I videogiochi tengono lontana la monotonia dai pomeriggi di gioco ed entusiasmano a tutte le età.

Eppure non necessariamente è una questione di grafiche in alta risoluzione oppure di processori super veloci. Anche i modelli più vecchi sono molto divertenti e, naturalmente, rappresentano un’alternativa più conveniente, in termini di prezzo, rispetto ai prodotti di tendenza appena usciti. Kerim Keçelioglu, responsabile marketing dello shop online World of games, ci spiega a che cosa bisogna prestare attenzione al momento dell’acquisto di videogiochi di seconda mano.

(Bild: Marketingleiter Kerim Keçelioglu von World of Games)

(Immagine: responsabile marketing Kerim Keçelioglu di World of Games)

Occhio al dettaglio
Chi non è proprio uno “smanettone” farà bene a leggersi attentamente la descrizione del prodotto: “Il videogioco dovrebbe venire consegnato integro, completo di tutti i singoli pezzi e cavi, nonché funzionante, meglio ancora se nella confezione originale”, consiglia Kerim Keçelioglu. Grazie alle foto si può verificare se il videogame abbia subito degli antiestetici scolorimenti oppure se siano visibili altri segni di usura.

Mario Kart & co
Al momento della scelta di un videogioco di seconda mano la nostalgia riveste un ruolo fondamentale. Chi, imbattendosi in un vecchio videogioco riordinando la cantina, non ripensa con malinconia ai bei vecchi tempi, quando i giochi erano ancora incredibilmente semplici? Kerim Keçelioglu sostiene:”Esistono innumerevoli classici, con i quali è davvero bello giocare solo sulle vecchie console. Ad esempio mi vengono in mente Mario Kart , Pacman o molti giochi “Jump’n’Run”. Quali modelli siano ancora particolarmente richiesti è assolutamente soggettivo. Secondo Keçelioglu, ogni collezionista tiene particolarmente ad un genere diverso.

unnamed-2

(Immagine: tutti.ch)

L’ago nel pagliaio
Molti degli attuali giocatori incalliti erano già appassionati di videogiochi nella loro infanzia o adolescenza. Sanno benissimo che la possibilità di imbattersi, casualmente, in un esemplare raro di vecchia console in un negozio è piuttosto bassa. È molto più probabile che questo accada sulle piattaforme online, dal momento che consentono delle ricerche molto più mirate. Qualora i vecchi giochi dovessero essere stati smistati durante il riordino della cantina, conviene mettersi alla ricerca di offerte in cui, insieme alla console, vengano forniti alcuni videogames.

Ritorno alle origini
Keçelioglu consiglia di verificare le funzionalità dell’agognata console non appena viene consegnata. Nel caso dei modelli più nuovi, inoltre, conviene ripristinare le impostazioni di fabbrica. Questo purtroppo non è possibile nel caso delle console più vecchie.

E poi si può iniziare a giocare! Che si sfrecci sulle piste da corsa, si costruisca una città o ci si sfidi per la salvezza del mondo – nella nostra categoria “console e videogiochi” potrete trovare sicuramente il gioco giusto. Tutti.ch vi augura buon gioco!

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis