Occhi aperti per gli acquisti d’occasione

Primavera ed estate sono stagioni tradizionalmente calde per il mercato delle auto d’occasione. Non solo dai garagisti si possono fare dei buoni affari, ma anche su tutti.ch pullula di fantastiche offerte primaverili nella categoria “Auto“. Abbiamo chiesto al Touring Club Svizzero a che cosa bisogna prestare attenzione al momento dell’acquisto di un’auto usata. Daniel Graf, portavoce media al TCS, ha risposto a tutte le nostre domande.

mazda-mx-5-16-na-29-000-km-0568090391

(Immagine: tutti.ch)

Chiarire le proprie esigenze 
In primo luogo si pone la domanda: ma che tipo di auto fa per me? Secondo Daniel Graf, in particolar modo chi acquista un’auto per la prima volta dovrebbe far chiarezza sulle proprie esigenze fondamentali: «Budget a disposizione, chilometraggio annuale, esigenze di spazio per passeggeri e bagagli, cambio manuale o automatico; questi sono solo alcuni degli aspetti da prendere in considerazione.» Non ha alcun senso né acquistare un SUV 4×4 per percorrere brevi tragitti in città, né optare per una Smart se quotidianamente si fa il pendolare tra Berna e Zurigo.

Una questione di fiducia 
Nel caso dei veicoli d’occasione si tratta sempre anche di una questione di fiducia. Daniel Graf raccomanda: «La promessa «collaudato» non è che un indicatore di qualità limitato, dal momento che conferma soltanto che il veicolo è conforme alle esigenze di sicurezza vigenti e non deve più essere sottoposto ai controlli per i 2-3 anni successivi.» L’esperto consiglia inoltre di fare attenzione alle parti che appaiono troppo nuove. In linea generale è indispensabile un giro di prova. Meglio ancora se è presente il fratello appassionato di auto, il cognato oppure una collega: l’importante è che la persona di fiducia se ne intenda di auto. Chi si dovesse sentire incerto dovrebbe mettersi alla ricerca di uno dei centri tecnici del TCS, nei quali il veicolo può essere sottoposto ad un test «auto-occasione».

peugeot-208-16-turbo-gti-5874093241

(Immagine: tutti.ch)

Un affare, oppure no? 
Se il prezzo apparentemente più basso rappresenti effettivamente un’offerta imbattibile è verificabile solo considerando tutti i costi successivi. Andrebbero sicuramente messi in discussione i prezzi troppo convenienti: il calcolo dei costi che seguiranno aiuta a far chiarezza e può far considerare in una prospettiva un po’ diversa il prezzo di vendita tanto basso. Un aiuto pratico per questo calcolo non troppo semplice dei costi fissi e variabili può venire dall’esempio di spese per un veicolo del TCS. Un ulteriore, importante consiglio di Daniel Graf: «Grazie alla concorrenza ed alla forza del franco già da alcuni anni i consumatori beneficiano di azioni e sconti. Quindi non è importante il prezzo di listino originario, ma il valore attuale del veicolo.  Bisognerebbe dunque sempre confrontare  i prezzi d’occasione anche con quelli attuali delle vetture nuove.

Come un ago in un pagliaio 
L’offerta di automobili d’occasione è enormemente ampia e si aggiungono in continuazione nuovi veicoli, dunque è molto facile perdersi un po’. L’importante è non perdere mai di vista le proprie esigenze. Non lasciatevi mai spingere ad effettuare un acquisto, il mercato è grande e vengono messe in commercio di continuo nuove auto usate. Solo perché si è attratti da un’offerta apparentemente unica ed imperdibile non bisognerebbe perdere di vista i buoni propositi. Per un acquisto di questo ordine di grandezza occorre soprattutto pazienza.

smart-pulse-turbo-1995410103

(Immagine: tutti.ch)

Accendete i motori e trovate l’auto dei vostri sogni su tutti.ch. Vi auguriamo buon divertimento, in tutta sicurezza, alla guida della vostra nuova auto usata!

 

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis