Moto di seconda mano: a che cosa bisogna prestare attenzione al momento dell’acquisto

Sembra quasi di volare quando in moto ci si piega in curva sentendo il vento sul viso. Andare in moto è sinonimo di libertà, gioia di vivere ed anche un pizzico di ribellione. Si abbassa la visiera del casco, si accende il motore e via, si parte! Per Thomas Rübsam una gita in moto dà delle sensazioni uniche. Dal suo primo viaggio in motorino è un appassionato di moto e qui di seguito condividerà con i lettori di tutti.ch  i suoi consigli per l’acquisto di moto di seconda mano.

(Bild: tutti.ch)

(Immagine: tutti.ch)

Iniziamo eliminando un pregiudizio: le moto di seconda mano non fanno solo per motociclisti esperti e che si divertono a metterci le mani. Una moto di seconda mano invece offre svariati vantaggi proprio ai neofiti. Nel passaggio dalle quattro alle due ruote va sicuramente messo in conto più di un graffio alla vernice, è normale. Secondo Thomas Rübsam “un mezzo usato riduce notevolmente lo stress per chi si avvicina per la prima volta al mondo delle due ruote”. Anche senza piccoli contrattempi un ulteriore, significativo, plus delle moto usate è una scarsa svalutazione.

A che cosa bisogna prestare attenzione 
Tuttavia i neofiti dovrebbero optare per dei modelli di moto più nuovi, con un chilometraggio limitato. Secondo Thomas Rübsam i meno esperti dovrebbero evitare le moto più vecchie, con tanti chilometri sulle spalle: “Nel caso dell’acquisto di una moto d’epoca sono d’obbligo una consulenza competente nonché la valutazione da parte di un meccanico esperto.” Da un punto di vista amministrativo un manuale d’uso e manutenzione completo ed aggiornato è sicuramente un segno di qualità. In tal modo è anche possibile verificare direttamente i dati della revisione. Altre caratteristiche importanti a cui prestare attenzione al momento dell’acquisto sono: lo stato della verniciatura, delle parti in plastica, cromo, della sella così come la superficie di ruote, cerchioni e del tubo di scappamento.

La moto è solo l’inizio 
Chi va in giro in moto ben presto dovrà fare i conti con delle questioni pratiche come, ad esempio, il trasporto dei bagagli. Vale la pena inserire sin dall’inizio alcuni accessori importanti sulla lista delle cose da acquistare. Se dovesse mancare l’ispirazione, nella categoria “Accessori moto” troverete un’enorme varietà di abbigliamento e “gadgets “. Il nostro esperto svela anche il suo accessorio preferito: “Il mio zaino da serbatoio, per sistemare i bagagli in maniera sicura e semplice, ed un pratico supporto tubolare. In questo modo posso caricare il mio smartphone durante il viaggio oppure collegare il navigatore”.

(Bild: tutti.ch)

(Immagine: tutti.ch)

Harley oppure Ducati? 
Ci si può fare un’idea di ciò che offre il mercato dando un’occhiata alla categoria “Moto” su tutti.ch. Quale sia il modello più adatto in realtà dipende da numerosi fattori pratici. Prima di tutto andrebbe scelto il tipo di moto (da strada, chopper, enduro, sportiva). I pareri degli appassionati di moto riguardo all’altezza della sella più giusta e la forma del manubrio spesso sono diametralmente opposti. In questi casi l’unica è fare assolutamente un giro di prova! A tutti coloro i quali dopo un breve giretto non riescono a decidersi Thomas Rübsam consiglia di affittare per un week end un modello di moto recente comparabile. Infine è molto importante prendere in considerazione la categoria sia della patente che delle prestazioni.

Anche voi sentite già ruggire i motori? Buon divertimento durante la ricerca della moto dei vostri sogni da tutti.ch.

 

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis