Moda donna vintage

Al giorno d’oggi per trovare dei capi femminili vintage trendy e stilosi non occorre più percorrere in lungo ed in largo i negozi di seconda mano o i mercatini delle pulci. Molte chicche, anche in fatto di abbigliamento, si possono scovare online, ad esempio su tutti.ch. Joëlle Haas è sarta in un’azienda di moda svizzera, nonché collezionatrice appassionata di pezzi d’antiquariato e vintage per il proprio guardaroba. Qui di seguito ci svela i suoi consigli per l’acquisto online di capi di seconda mano.

_SMF9780_skaliert

(Immagine: la sarta Joëlle Haas © boeses-munggi.ch)

Innanzitutto la premessa più importante: i capi di seconda mano non hanno nulla di sporco o di riprovevole. Sono superati i tempi in cui per questa ragione un acquisto di seconda mano aveva sempre un retrogusto spiacevole. Al giorno d’oggi i capi vintage sono molto in nonché sinonimo di individualismo. «Chi opta per il second hand è ecologista, quindi assolutamente in», sostiene Joëlle Haas, che in questo modo affronta un altro importante aspetto correlato. Il trend attuale di uno stile di vita ecologico ci porta ad una maggiore consapevolezza delle risorse e della sostenibilità, che diviene un valore imprescindibile perfino nel nostro armadio.

Riconoscere la qualità 
Il punto saliente degli acquisti online è che non si possono toccare i capi e che bisogna unicamente fare affidamento su descrizioni ed immagini fornite dai venditori. Esistono tuttavia alcune caratteristiche che consentono di farsi un’idea della qualità di un capo anche a distanza:

  • Marca – gli abiti di marca di buona fattura normalmente restano di buona qualità anche dopo qualche anno
  • Composizione del materiale – preferite i materiali naturali come lana, cotone e seta. Nel caso della lana controllate che non vi siano dei buchi provocati dalle tarme.
  • Forma – si può capire se un capo sia sformato o ristretto confrontando l’immagine con la taglia indicata
  • Macchie, buchi – non è sicuramente il caso di acquistare dei capi ornati da macchie impossibili da rimuovere oppure in cui compaiano degli antiestetici buchi in posizioni visibili.
  • Intensità del colore – i tessuti dal colore spento probabilmente sono sbiaditi a causa di lavaggi troppo frequenti oppure a seguito di una cura errata. Sicuramente non si tratta di capi di qualità elevata
collage-vintage-kleider-3

(Immagine: tutti.ch)

Il consiglio personale di Joëlle: se possibile non fate spedire i capi per posta, ma andate a ritirarli direttamente dal venditore. In questa maniera prima dell’acquisto si possono verificare anche le seguenti caratteristiche:

  • Cuciture – controllate se sono strappate o scucite
  • Lavorazione –  dei fili penzolanti stanno ad indicare una cattiva lavorazione
  • Cura – oltre all’odore prestate attenzione alla pulizia
  • Tessuto – è piacevole al tatto oppure ruvido? Fa i pelucchi? Controllate inoltre l’eventuale presenza di fibre in rilievo.

Vintage o ciarpame? 
I capi vintage mostrano i loro anni. Tuttavia non sempre è facile distinguere un autentico abito vintage da un’imitazione. Joëlle Haas, quando si mette alla ricerca di nuovi capi vintage per il suo guardaroba, presta attenzione ai seguenti punti: il taglio e le proporzioni un tempo erano diversi (vita molto stretta, maggiore altezza seno, scollatura ridotta, gonne strette con lo spacco oppure molto larghe). Negli anni 60 e 70 andavano principalmente i tessuti sintetici, mentre dopo gli anni 40 si propendeva piuttosto per dei pregiati materiali naturali, di qualità. Di base vale quanto segue: più il capo è vecchio, meno è elastico. Certi tessuti al giorno d’oggi quasi quasi non vengono neanche più prodotti, si tratta quindi di un altro elemento utile per riconoscere un capo vintage. L’esperta ci mette inoltre in guardia nei confronti di prezzi ingiustificati: «Accade spesso che i capi vengano proposti da non intenditori, che sopravvalutano alquanto il valore della merce.» Occorre quindi prestare attenzione: caro non è sinonimo di vintage.

Buon divertimento alla ricerca delle chicche vintage da tutti.ch!

 

 

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis