Ci è venuta un’illuminazione: consigli per l’acquisto di lampade di seconda mano

Un bel lampadario nell’ingresso, dei faretti alogeni sfavillanti in bagno oppure la classica lampada a stelo accanto alla poltrona, basta che sia fatta luce! Anche voi, nella categoria “Illuminazione“, potrete trovare delle lampade perfette per la vostra casa! Silvan Frehner, capo progetto alla Etavis, nella sua vita ha già montato innumerevoli lampade ed arredato più di una casa con dei concetti di illuminazione ad effetto. Ha quindi tutto il know how necessario per dirci a che cosa bisogna prestare attenzione al momento dell’acquisto di una lampada di seconda mano.

5-armiger-luester-kronleuchter-2201550309

(Immagine: tutti.ch)

Nel caso delle lampade usate le più importanti caratteristiche tecniche possono essere verificate osservando attentamente l’oggetto in vendita. “Va prestata particolare attenzione a fili e/o cavi”, sostiene Silvan Frehner. Ad esempio nel caso delle lampade da comodino, che vengono inserite nella presa, il cavo non deve presentare né segni di usura né tagli. Qualora la guaina isolante o addirittura i fili di rame dovessero essere visibili, questo rappresenterebbe un rischio per la sicurezza, quindi se ne sconsiglierebbe  decisamente l’acquisto. Al momento dell’acquisto di una plafoniera normalmente sono presenti 3 fili, positivo, negativo e messa a terra, di solito già inseriti nei morsetti. Questi fili devono essere intatti.

Lampade ad incandescenza, a risparmio energetico o LED? 
Nel caso dei vari tipi di lampade spesso si fa un po’ di confusione. Ecco qui un minicorso intensivo: le lampade ad incandescenza oltre alla luce generano soprattutto calore. Questa tecnologia ormai è un po’ superata ed a causa della loro inefficienza alcuni anni fa le lampade ad incandescenza sono state vietate e tolte dal mercato. Sono state sostituite da quelle a risparmio energetico, non troppo amate a causa dei prolungati tempi d’accensione. La star del futuro indubbiamente è la lampada LED, che vanta ottime prestazioni in termini di efficienza energetica, durata e resa cromatica. Gli esperti concordano sul fatto che la lampada LED a breve rientrerà tra le principali fonti di luce. Tuttavia al momento dell’acquisto di una lampada usata non bisogna temere problemi di compatibilità: “Ormai per quasi tutte le lampadine esistono dei pezzi di ricambio LED in molte varianti, la scelta è pressoché infinita”, dice Silvan Frehner.

Per ogni stanza la luce giusta
Spesso l’illuminazione non viene percepita direttamente, eppure arreda la stanza e contribuisce decisamente a farci sentire o meno a nostro agio in un determinato ambiente. Il compito di una lampada è quello di orientare la luce nella direzione desiderata. Se a questo scopo si adatti meglio una lampada da terra, a parete oppure da soffitto dipende da diversi fattori e si tratta di una scelta molto personale. Effettivamente, però, esistono alcune combinazioni classiche: ad esempio sopra il tavolo da pranzo è ideale una lampada da soffitto, grazie alla quale ognuno può vedere bene il contenuto del proprio piatto. Chi prima di andare a dormire ama leggere, si troverà bene con una lampada da lettura direzionabile. Con una lampada da terra flessibile si possono creare diverse atmosfere in sala, magari aiutandosi ulteriormente con un dimmer.

tiffany-decken-lampe-1331505100

(Immagine: tutti.ch)

Niente paura! 
Per installare il vostro nuovo acquisto non necessariamente avrete bisogno dell’aiuto di un elettricista. “Anche un dilettante è in grado di montare la maggior parte delle lampade, posto che possegga l’attrezzatura occorrente e l’abilità manuale necessaria”, sostiene Silvan Frehner. Tuttavia l’esperto sottolinea “Prima di toccare qualsiasi filo svitate il fusibile!”.

Speriamo che questi consigli vi abbiano illuminato, nel vero senso della parola! Buon divertimento con lo shopping da tutti.ch.

 

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis