DIY – Portavaso in macramé

Il macramé, diffuso negli anni 70, festeggia la sua rinascita, e giustamente! I portavaso che vi mostriamo trasformeranno degli anonimi vasi da fiori in moderni accessori per la casa.

Le classiche piante utilizzate per questa idea sono le piante grasse ma secondo noi anche dei fiori primaverili, come il giglio che abbiamo utilizzato, stanno molto bene. Potete appendere un vaso e cambiare la decorazione a vostro piacimento.

Pflanzenaufhaenger

Vi servono:

  • Pianta grassa o pianta floreale
  • Un vaso della misura giusta
  • Corda o filo resistente agli strappi, ca. cinque metri
  • Un anello (ad esempio quello dei portachiavi)
  • Gancio per appendere
  • Forbici
  • Nastro adesivo per fissare

Difficoltà: media
Durata: 25 min

Fase 1
Tagliate quattro pezzi di filo di circa 120 cm. Piegate i fili a metà e fate passare i cappi ottenuti attraverso l’anello. Fissate a questo punto l’anello con un po’ di nastro adesivo al vostro piano di lavoro.

Fase 2

Per cominciare facciamo dei nodi ornamentali per la parte superiore del portavaso. Abbiamo deciso di utilizzare il cosiddetto nodo “Josephine”. Le immagini qui sotto vi mostrano passo per passo come realizzarlo (Immagini 1-8). Potete guardare anche questo video in inglese qui . Per realizzare il nodo servono solo quattro cordini, per il momento lasciate quindi da parte gli altri quattro.

Josefinenknoten

Fase 3
Ripetete il nodo Josephine con i quattro cordini che avete messo da parte nella fate precedente. A questo punto avrete davanti a voi due nodi Josephine (Immagine 9). Annodate ora i quattro fili a due a due a una distanza di circa 20 cm sotto il nodo Josephine (Immagine 10)

Knoten 1

Fase 4
Annodate ora a due a due ogni filo prendendone uno da una parte e uno dall’altra circa 6 cm sotto la prima fila di nodi (immagine 11). Unite a questo punto i due fili esterni formando una croce e ripetete il tutto 6 cm più sotto (Immagine 12).

Knoten 2

Fase 5
Mettete ora il vaso nell’intreccio di corde e cercate di posizionarlo dritto prima di annodare insieme tutti i fili sotto al vaso in un unico nodo (Immagine 13). Il portavaso è ora pronto per accogliere il fiore (Immagine 14) e può essere appeso a vostra scelta all’esterno o all’interno.

Knoten 3

Buon divertimento!

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis