Fuori tutto – consigli per riordinare il vostro armadio

Nonostante l’armadio sia pieno zeppo non si trova mai niente da mettere – è un classico! Puntualmente per l’inizio della primavera la professionista dell’ordine Tina Lung, del blog Little Miss Organized, vi dà dei consigli utili su come mettere in ordine il vostro armadio. Inoltre vi mostreremo come su tutti.ch possiate guadagnare in un baleno grazie ai vostri vestiti scartati!

IMG_3218-183x300

(Immagine: Tina Lung del blog Little Miss Organized)

Un armadio strapieno può far subito vacillare i buoni propositi: dove si dovrà mai iniziare? Tina Lung consiglia di procedere in maniera sistematica: “Tira fuori tutti (ed intendo davvero TUTTI) i vestiti dall’armadio e sistemali sul letto oppure per terra”. Prendi quindi in mano ogni singolo capo e rifletti sui seguenti punti:

  • Il vestito mi piace a prima vista (mi rende felice)?
  • Quando l’ho indossato l’ultima volta?
  • La stoffa è gradevole al tatto?
  • Mi va ancora bene (nel dubbio conviene provarlo brevemente)?
  • Mi stanno bene colore e taglio?
  • È ancora in buono stato o forse rotto?

I vestiti rimasti alla fine vanno riposti nuovamente nell’armadio, suddivisi accuratamente per categoria. Vi stupirete di quanto spazio vi ritroviate improvvisamente nell’armadio!

Paure da separazione 
Ma anche con i migliori propositi esistono i capi preferiti in assoluto, dai quali proprio non ce la si fa a separarsi. Per questi casi Tina Lung ha una proposta pragmatica: “Se davvero non riesci a separarti da alcuni capi, mettili in uno scatolone su cui andrai a scrivere la data odierna. Se dopo 6 mesi questi capi ancora non ti mancano puoi liberartene.” Può inoltre essere utile chiedere consiglio alla migliore amica oppure ad un coach dell’ordine. Delle persone esterne saranno in grado di prendere in esame i vari capi in maniera sincera ed obiettiva, rendendo più semplice la decisione.

daunenjacke-leonardo-damen-neuwertig-4794323390

(Immagine: tutti.ch)

Scheletri nell’armadio 
L’esperta tuttavia non è assolutamente indulgente verso i vestiti che non si possono più indossare e che hanno un puro valore affettivo: “Si sacrifica spazio per qualcosa che non si metterà mai più. Se lo si vuole proprio tenere a tutti i costi, in quanto è legato ad un ricordo speciale, lo si potrebbe appendere in casa, ad esempio.” Oppure perché mai non rivenderlo su tutti.ch? Il pensiero che qualcun altro è felice indossando quel vestito e continua a portarlo è sicuramente più piacevole che buttare il capo nell’immondizia.

„Dentro uno, fuori l’altro!“ 
Può essere faticoso ripetere questa procedura anno dopo anno. Quindi: state in guardia! Ogni volta che vi procurate un nuovo capo, un altro dovrà uscire dall’armadio. “Chi non ci riesce dovrebbe inserire in agenda un promemoria ricorrente che ogni 2 mesi ricordi di dare un’occhiata all’armadio, per verificare se qualche capo possa essere smistato”, consiglia Tina Lung.

burberry-handtasche-beige-8101171789

(Immagine: tutti.ch)

E così potete guadagnare grazie ai vostri vestiti! 
Vi stupirete di quanto alta sia la pila dei vestiti ed accessori smistati, se vi atterrete a questi consigli. L’esperta dà infine alcune indicazioni per la vendita su tutti.ch: “L’ideale è fotografare i capi già appesi ad un ometto, ad esempio dietro alla porta. Nel caso delle borse conviene imbottirle di carta di giornale, in maniera che abbiano una bella forma sulla foto.” La vendita sarà inoltre molto agevolata da una descrizione dettagliata di dimensioni, colore, marca e stato del pezzo.

Forza, il vostro armadio aspetta di essere messo a posto! tutti.ch e Tina Lung vi augurano un buon riordino per l’inizio di primavera.

 

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis