Consigli per l’acquisto di un orologio usato

Chiunque conosce gli orologi di lusso Rolex, Breitling e TAG Heuer. Tuttavia l’acquisto di un modello dei marchi di orologi più prestigiosi al mondo non è sicuramente alla portata di tutti. L’acquisto di un orologio usato è dunque un’alternativa conveniente. Affinché l’acquisto di un orologio d’occasione non si riveli una delusione bisogna tener presenti alcuni consigli.

Gli orologi da polso di brand di lusso quali IWCRolex, per non citarne che alcuni, sono dei classici senza tempo ed un buon investimento. Anche gli orologi già usati continuano ad avere un certo prezzo. Quindi meglio lasciar perdere le offerte troppo a buon mercato. Dal momento che possono esserci notevoli differenze nei prezzi degli orologi conviene confrontare tra loro le varie offerte. Con questi quattro consigli sarai preparato al meglio per l’acquisto di un orologio di marca di seconda mano:

(Immagine: tutti.ch)

Quanto è serio il venditore?
Acquista il tuo oggetto da un venditore serio, che sia in grado di dirti dove sia stato comprato l’orologio e chi fosse il proprietario precedente. Prima di concludere l’acquisto è opportuno organizzare un incontro, per aumentare la fiducia. Lo stato di un orologio solo difficilmente potrà essere valutato dalle foto.

(Immagine: tutti.ch

Si tratta di un orologio autentico?
Bisogna stare attenti alle contraffazioni. Richiedi dunque la confezione originale nonché tutti i documenti importanti come il certificato di originalità del produttore. Qualora non dovesse essere disponibile un certificato e tu dovessi dubitare dell’autenticità dell’orologio, richiedi la conferma dell’autenticità del modello ad un esperto indipendente.

(Immagine: tutti.ch

In che stato si trova l’orologio?
Esamina attentamente l’orologio. Non preoccuparti dei piccoli graffi, in particolare se si tratta di un orologio in vetro zaffiro. Il vetro zaffiro è estremamente robusto ed un importante indicatore di qualità. Fai attenzione al buon funzionamento della corona e delle lancette. Dalla corona si riconosce se l’orologio è stato realizzato a regola d’arte. Controlla se è possibile estrarla e richiuderla. Nel momento in cui si ruota la corona la lancetta dovrebbe reagire di conseguenza con la massima precisione. Ricorda di non aprire mai da solo la cassa, rivolgiti esclusivamente ad un orologiaio che saprà occuparsene in maniera professionale.

(Immagine: tutti.ch)

A quando risale l’ultima revisione dell’orologio?
Per un orologio pregiato di seconda mano anche la manutenzione è fondamentale. Un orologio revisionato di recente è sicuramente auspicabile, ma non si tratta di un must. Solitamente si consiglia di effettuare la pulizia e la revisione degli orologi ogni cinque anni. Nel caso in cui dovessero essere state effettuate delle riparazioni il venditore dovrebbe mostrare tutta la relativa documentazione. Solo in questo modo è possibile ripercorrere la storia dell’orologio. Se dovesse rendersi necessaria un’ulteriore revisione gli eventuali costi aggiuntivi andranno tenuti in considerazione al momento dell’acquisto.

Un in bocca al lupo per la ricerca di un “nuovo” orologio usato da parte di tutti.ch!

 

Commento:

No commmentaire.

La tua opinione

requis